Orto sul terrazzo


Come organizzare l’orto sul terrazzo della propria casa? Quali piante ortive si prestano alla coltivazione in vaso? Quali sono i vasi o le fioriere da preferire?

Zucchina in vaso

Come allestire l’orto sul terrazzo: guida e consigli per un un passatempo utile, salutare  e rilassante.

Se ami la natura, gli ortaggi genuini e vuoi passare i tuoi momenti liberi in assoluto relax realizza sul terrazzo di casa o anche sul balcone un piccolo orto. 

Sicuramente ti sentirai soddisfatto e ricompensato quando le piantine che hai impiantato nei vasi cresceranno forti e rigogliose con piccole ma essenziali cure.

orto-terrazzo

Ti accorgerai, fin dal primo raccolto, che il sapore degli ortaggi che hai coltivato è completamente diverso da quelli acquistati.

Potrai raccoglierli quando occorrono, mantenendo tutte le proprietà e la freschezza tipica di un prodotto appena colto e sicuramente saranno ricchi di vitamine e sali minerali.

Volendo potrai conservare per l’inverno sott’olio, sottaceto o al naturale peperoncini, pomodori di tutti i tipi, melanzane, zucche e zucchine e le erbe aromatiche dopo averle essiccate.

basilico-piantina

Come realizzare l’orto sul balcone o sul terrazzo

Per realizzare l’orto sul balcone occorrono:

  • vasi e fioriere di varie dimensioni da quelle piccoli per le erbe aromatiche a quelle grandi per le zucche e zucchine;
  • terriccio universale misto a comune terreno da giardino;
  • concime e annaffiatoio, attrezzi vari da giardinaggio
  • scheda della coltivazione del prodotto.

peperoncini friggitelli

Gli ortaggi che si prestano alla coltivazione in vaso

peperoncini o friggitelli e quelli piccanti richiedono fioriere rettangolari, luoghi soleggiati e innaffiature frequenti.

peperoncini

Le piantine vanno impiantate a distanza di 20 cm sulla fila e 20 tra le file. L’impianto delle piantine va fatto in buche profonde circa 10 cm . I semi  a 1- 2 cm. La raccolta avviene da giugno a ottobre.

Pomodori in vaso

I pomodorini: in particolare la varietà Pachino e il datterino, muniti di sostegno, vanno messi a dimora, in luoghi soleggiati, alla fine di maggio. La distanza di impianto è di circa 70 cm tra le fila e 20 cm sulla fila.

Per evitare il marciume del colletto durante le annaffiature, l’interramento non deve superare i tre cm di profondità.

pomodori-pachino-vaso

Per avere raccolti abbondanti  effettuare la cimatura ovvero asportare le gemme ascellari. Le innaffiature (non  bagnare mai le foglie), vanno fatte solo quando il terreno è completamente asciutto.

La raccolta avviene da giugno a settembre. Per la coltivazione in vaso scegliere i nuovi ibridi per la loro abbondante fruttificazione.

melanzane

Le melanzane: sono piante ortive che si sviluppano molto. Vanno impiantate a distanza di circa 50 cm sulla fila e 70 cm tra le file.

Le melanzane amano i luoghi soleggiate e i terreni umidi. La raccolta va fatta da giugno a settembre.

Zucchine in vaso

Le zucchine: lunghe 0 tonde, max 2 per vaso, richiedono sole diretto, frequenti innaffiature.

pianta-zucchine

Le zucchine producono frutti per circa 2 mesi. I fiori delle zucchine si raccolgono al mattino indossando un paio di guanto.

Fiori di zucca

La zucca: vederla crescere è una vera soddisfazione ! Se coltivata in un grande vaso e con le cure adatte, diventa anche una bellissima pianta ornamentale con i suoi vistosi fiori gialli.

basilico proprietà

Le erbe aromatiche: il basilico, il timo, la salvia, l’erba cipollina e il rosmarino potranno essere coltivate i zone meno soleggiate del terrazzo. Non amano il sole diretto, necessitano di terreno soffice, ricco di sostanza organica e di abbondanti e frequenti annaffiature nel periodo luglio – agosto.

origano-vaso-fioritura

Nel nostro orto non può certamente mancare un vaso con una rigogliosa pianta di origano che a differenza delle altre piante aromatiche predilige va esposta al sole per godere della sua splendida fioritura.

fragole-orto-terrazzo

Non dimentichiamo le fragole anche le varietà a fiori rosa per una raccolta più abbonda

fioriere-terracotta

Vasi e fioriere per l’orto sul terrazzo

Per organizzare l’orto sul terrazzo sono indispensabili oltre agli attrezzi anche i contenitori adatti per coltivazione delle diverse specie di piante ortive ed aromatiche.

I vasi e le fioriere  di terracotta sono da preferire a quelli di plastica per due motivi molto importanti: non si surriscaldano e quindi non si danneggiano le radici; la maggiore porosità garantisce evita il ristagno idrico  e di conseguenza le piante sono meno esposte al marciume delle radici.

vasi-terracotta

Video sulla coltivazione degli ortaggi

Galleria foto ed immagini : orto sul terrazzo

Continua: Pomodorini in vaso coltivazione






COMMENTI

  • Mallo2011 - - Rispondi

    Ciao,

    anch'io ho deciso di farmi l'orto sul terrazzo. Purtroppo il mio balcone guarda a levante e quindi prende il sole soltanto al mattino all'incirca fino all'una. Per quanto ne so pomodori, melanzane e peperoncini sono ortaggi che vogliono almeno 6-8 ore di sole al giorno.

    Potete consigliare qualche pianta che possa tollerare meglio l'ombra e si accontenti di 3-4 ore di sole?

    Grazie,

    Mallo2011

  • Mallo2011 - - Rispondi

    Ciao,
    volevo suggerire un'interessante ortaggio per l'Orto sul Balcone: il cavolo.
    E' abbastanza facile da coltivare in vaso infatti non necessita di molto sole, ha radici superficiali quindi non c'é bisogno di vasi molto grandi, sopporta il freddo e può essere fatto crescere anche in inverno. Inoltre ci sono moltissime varietà anche abbastanza difficili di trovare al supermercato: provate il cavolo nero di toscana, il cavolo greco o torzella, e se volete qualcosa di esotico il cavolo cinese o pak-choi.
    Ciao.

Lascia una risposta