Cicas Cycas coltivazione


cicas-femmina



Caratteristiche generali della Cycas

Le Cycas o Cicas sono piante esotiche appartenenti alla famiglia delle Cicadaceae, provenienti dall’Asia, dal Giappone e dall’Oceania, coltivate a scopo ornamentale nei giardini, sui terrazzi, in vaso. Per il loro portamento elegante sono ideali anche per abbellire l’interno delle case.

Le Cicas sono piante sempreverdi dioiche caratterizzate da una crescita  molto lenta.

foglie-Cicas

La pianta decorativa ed  elegante nel portamento è fornita di un tronco eretto e rugoso dalla cui base si originano, il più delle volte, numerosi polloni.

Le foglie pennate costituite da segmenti rigidi, sottili e acuminati, formano alla base del tronco una bellissima corona di colore verde brillante. Alla ripresa vegetativa  compaiono nuove tenere foglie che inizialmente sono arricciate su se stesse.

cycas-foglie

All’interno della rosa centrale delle foglie nascono i fiori maschili e quelli femminili, ovviamente presenti su due piante diverse essendo piante dioiche, ovvero i fiori maschili e quelli femminili si trovano su piante diverse e per questo motivo le piante vanno piantate per potersi riprodurre sempre vicine.

Foto cicas maschio

I fiori presenti solo su esemplari adulti sono infiorescenze spettacolari, dette strobili, grandi e di colore giallo vivace, la cui forma varia in relazione al sesso.

I fiori  maschili, nelle piante adulte, detti strobili sono formati da sacche polliniche contenenti gli anterozoidi.

cycas-femmina

fiori femminili formati da brattee racchiudenti le oosfere o ovuli  generano semi carnosi simili a castagne con guscio rigido di colore rosso

Fioritura della Cycas : piante adulte (circa 15 anni) fioriscono in primavera ogni 2-3 anni.

Varietà di Cycas: si conoscono diverse varietà ma senza dubbio la più nota è la Cicas revoluta.

cycas-coltivazione

Coltivazione della Cicas revoluta

Esposizione: le Cycas sono piante che amano il clima mite e i luoghi semiombrosi. Pur amando il clima mite resistono anche ad inverni freddi ma non eccessivamente rigidi

Terreno: prediligono terreni umidi, ricchi di materia organica , misti e ben drenati.

Annaffiature: le specie coltivate in piena terra si accontentano delle acque piovane; durante i periodi siccitosi è consigliabile annaffiarle moderatamente evitando i ristagni idrici.

Concime-granulare

Concimazione: concimazioni mensili in estate con concime granulare a lenta cessione specifico per piante verdi.

cicas in vaso

Rinvaso della Cycas

Le Cicas coltivate in vaso richiedono rinvasi primaverili triennali solo se le radici fuoriescono dai fori di drenaggio.

Cicas-potatura

Potatura della Cicas

La potatura periodica delle Cicas si effettua scalarmente, recidendo, con cesoie ben affilate e disinfettate, le foglie secche o danneggiate. I tagli devono essere netti e si effettuano partendo dalla base della foglia.

cicas-moltiplicazione

Moltiplicazione della Cicas

Le Cycas si riproducono per talea e per seme. Le talee dei polloni basali si possono effettuare in tutti i periodi dell’anno. La semina avviene nel periodo marzo-maggio.

Le piante diventeranno adulte solo dopo diversi anni in quanto caratterizzate da una crescita molto lenta.

Vedere moltiplicazione delle cycas.

cicas-malattie

Malattie e Parassiti della Cicas

Le Cicas temono l’attacco delle cocciniglie cotonose  e delle cocciniglie brune che non solo rovinano le foglie ma con la produzione della loro melassa predispongono le piante all’attacco delle fumaggini.

cocciniglia

Questi parassiti animali vanno eliminati o con metodi manuali (lavaggi fogliari per eliminare le larve) o con prodotti chimici specifici (anticocciniglie).

In caso di forte infestazione eliminare le foglie attaccate per limitare i danni.

La presenza di macchie scure sulle foglie sono sintomi di sofferenza della pianta, causati o da scarse annaffiature estive o dal clima troppo rigido d’inverno o dalle cocciniglie brune.

Inoltre le radici soffrono il marciume radicale causato dai ristagni idrici.

Cycas-cure

Cure delle Cicas

Trattamenti antiparassitari in caso di malattie. In caso di attacco di cocciniglie asportarle manualmente con cotone idrofilo imbevuto di una miscela in parti uguali di acqua ed alcool e se è proprio necessario trattare con prodotti specifici. Recidere le foglie ingiallite o macchiate.

Galleria foto Cycas

Continua: Cycas moltiplicazione





COMMENTI

  • Salvatore Fico - - Rispondi

    Vorrei sapere come si fa ad avere una cycas con foglie verde scuro e brillante

  • Gianfranco Alzani - - Rispondi

    Se posizioni la cycas in zona luminosa e non soleggiata, ottieni foglie meravigliosamente verdi.
    Avevo una bella cycas in pieno sole e in un paio di mesi, mi sono reso conto che l’ingiallivano delle foglie era causato dal’eccessivo soleggiamento. Ho provveduto a metterla in zona semiombrosa e le foglie sono ritornate verdi.

Lascia una risposta