Liquore di gelsi neri


Liquore di gelsi neri

Sommario

Come preparare con la ricetta della nonna il rosolio o liquore di gelsi neri ottimo a fine pasto, diluito come bevanda dissetante o la bagna di dolci alla frutta: ingredienti, dosi, preparazione, calorie e foto

Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
5 minuti
Quantità:
10

Ingredienti Ricetta

  • Gelsi neri 500 g
  • Alcool a 95° 500 ml
  • Zucchero semolato 700 g
  • Acqua 750 ml
  • Cannella 1 pezzetto

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 1
  • Calorie 75

Gelsi-neri-liquore

Preparazione del liquore di gelsi neri

Per preparare questo delizioso rosolio o liquore di gelsi neri dal sapore gradevole occorrono dei gelsi appena raccolti, maturi al punto giusto ma sodi e succosi, preferibilmente provenienti da agricoltura biologica per esseri sicuri che non siano stati trattati con prodotti chimici.

Gelsi-neri

Mettete i gelsi neri in un colapasta, lavateli sotto il getto dell’acqua fredda.

Gelsi-lavaggio

Fateli sgrondare ben bene, poi metteteli su carta assorbente da cucina e tamponateli delicatamente.

Indossate un paio di guanti per non macchiarvi le mani ed eliminate il picciolo.

Mettete i gelsi in un barattolo pulito ed asciutto, aggiungete metà dello zucchero e tappate.

Poi come si fa per le amarene sciroppate mettete il barattolo in un luogo soleggiato per molte ore al giorno e lasciatelo esposto per 2 giorni, rientrandolo a sera. Agitate il barattolo almeno 2 volte per favorire lo scioglimento dello zucchero.

Gelsi-zucchero

Trascorso il tempo indicato, aggiungete l’alcool puro, tappate nuovamente e fate macerare macerare per 10-15 giorni, in un luogo buio e fresco.

Trascorso il tempo di macerazione, preparate lo sciroppo con acqua e il rimanente zucchero  e fatelo bollire per circa 5 minuti (completo scioglimento dello zucchero).

Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare lo sciroppo.

Gelsi-filtrazione

Intanto, filtrate con un colino a rete fitta il macerato alcolico di gelsi neri.

Schiacciate i gelsi con i rebbi della forchetta per far fuoriuscire dai frutti tutto l’alcool.

Versate l’alcool filtrato nello sciroppo ormai freddo e mescolate ben bene per amalgamare  gli ingredienti.

A questo punto, potete travasare il liquore di gelsi in bottiglie o in barattoli precedentemente lavati e sterilizzati.

Chiudete avvitando molto bene i tappi e lasciate riposare per altri 15-20 giorni, in un luogo fresco e buio, prima di gustarlo.

Se vi piace gustarlo ghiacciato mettete il liquore in freezer.

Potete utilizzare questo  liquore di gelsi neri anche come digestivo, per arricchire le macedonie, sui gelati e diluito per la bagna delle torte sa base di frutti id bosco.

Altre ricette di gelsi neri

Galleria foto gelsi

Continua: Sciroppo di gelsi





Lascia una risposta