Ciliegie sciroppate


Ciliegie sciroppate

Sommario

Ciliegie anche fuori stagione: ecco per voi una ricetta facile e veloce per conservare le ciliegie sciroppate per mesi: ingredienti, dosi, sterilizzazione, conservazione, procedimento, calorie e foto.

Tempo di preparazione:
50 minuti
Tempo di cottura:
5 minuti
Quantità:
10

Ingredienti Ricetta

  • Ciliegie 2
  • Zucchero 200 g
  • Acqua 1 l

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 120

Ciliegie-sciroppate



Preparazione delle ciliegie sciroppate

Per prima cosa sterilizzate i barattoli con chiusura ermetica facendoli bollire per circa 20 minuti in una pentola piena di acqua e metteteli ad asciugare capovolti su un canovaccio pulito.

ciliegie-duracine

Preparate lo sciroppo mettendo a bollire per 5 minuti l’acqua con lo zucchero. Quando lo zucchero sarà completamente disciolto spegnete i fuoco e fate raffreddare.

Nel frattempo prendete le ciliegie, preferibilmente la varietà duracina, sceglietele sode e mature, scartate quelle mollicce o danneggiate e poi tuffatele nell’acqua fredda.

Sciacquate ben bene e poi trasferite le ciliegie in un colapasta e fatele sgrondare dall’eccesso di acqua.

Ciliegie-lavaggio

Trasferite le ciliegie su un canovaccio pulito e tamponatele delicatamente ed eliminate il picciolo (potete lasciarne alcune anche con tutto il picciolo).

Ponete le ciliegie nei barattoli e aggiungete man mano lo sciroppo precedentemente preparato.

Di tanto in tanto battete il barattolo su piano da lavoro per far uscire eventuali bolle d’aria.Quando avrete finito di sistemare le ciliegie copritele con lo sciroppo fermandovi a 1 cm dal bordo.

Ciliegie-sciroppate-preparazione

Tappate i barattoli e poi avvolgeteli, come si fa per le pesche sciroppate o altri tipi di conserve, con stracci vecchi, e adagiateli sul fondo di una pentola e procedete con la sterilizzazione.

Sterilizzazione-conserve

Riempite la pentola d’acqua fino a 1 cm dal tappo dei barattoli. Mettete la pentola sul fuoco a fiamma moderata, portate all’ebollizione e fate bollire per 20-30 minuti (il tempo dipende dalla capacità dei barattoli).

Trascorso il tempo indicato, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare i barattoli con le ciliegie direttamente nella pentola con l’acqua bollente.

Estraete i barattoli dall’acqua, asciugateli e poi conservateli in un luogo fresco e buio.

ciliegie-sciroppate-ricetta

Le ciliegie sciroppate vanno consumate dopo 1 mese dalla preparazione e si conservano perfettamente per più di 3 mesi.

avendo cura di tenere i vasetti in un luogo fresco e asciutto e al riparo dalla luce diretta. Si consiglia di attendere almeno 1 mese prima di consumare le ciliegie.

Consigli per la conservazione e l’uso delle ciliegie sciroppate

Per conservare le ciliegie sciroppate, procuratevi dei barattoli non troppo grandi (250 ml di capacità) in modo da consumarle tutte o al massimo dopo 3 giorni dall’apertura del barattolo che conserverete in frigorifero.

Se volete conservare le ciliegie sciroppate per un periodo più lungo provate ad aggiungere un po’ di grappa o un altro tipo di liquore e se vi piace gustarle leggermente  aromatizzate aggiungete anache un pezzetto di cannella.

Con le ciliegie sciroppate potete farcire o decorare torte come la torta Foresta nera, la torta Gianduia, biscotti secchi, muffi, gelati, granite, creme e altri dolci al cucchiaio.

Altre ricette con le ciliegie

ciliegie

Cose utili da sapere sulle ciliegie

Ciliegie proprietà

Galleria foto ricette ciliegie

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta