Amarene sciroppate cotte


Amarene sciroppate cotte

Sommario

Dopo la ricetta delle amarene sciroppate fatte macerare al sole per 40 giorni eccone un'altra altrettanto semplice che prevede la cottura delle amarene e la copertura con lo sciroppo di zucchero e succo di amarene: ingredienti, dosi, procedimento e calorie.

Tempo di preparazione:
1 ora 30 minuti
Tempo di cottura:
50 minuti
Quantità:
10

Ingredienti Ricetta

  • Amarene 1 kg
  • Zucchero 750 g
  • Alcool o cognac 2 cucchiai

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 150

amarene-sciroppo

Preparazione delle amarene sciroppate con la cottura

Se non avete la possibilità di preparare le amarene sciroppate con l’antichissima ricetta della nonna ecco come potete conservarle sempre sciroppate previa cottura dello sciroppo ottenuto mescolando zucchero e succo di amarene.

Ciliegie-amarene

Lavate le amarene in acqua fredda poi trasferitele in un colapasta e fatele sgrondare bene bene. Asciugate le amarene con un canovaccio pulito ed eliminate quelle danneggiate.

amarene-sciroppo

A questo punto potete procedere in due modi:

  1. snocciolate le amarene e recuperate il loro succo;
  2. usate le amarene intere con o senza picciolo.

Sistemate le amarene snocciolate e il succo in un barattolo, aggiungete lo zucchero e mescolate delicatamente.

amarene-sciroppo

Tappate il barattolo e lasciate macerare per per 24 ore in un luogo fresco.

Trascorso il tempo indicato, filtrate le amarene e mettete il liquido di macerazione in una pentola di acciaio.

Accendete il fuoco e portate ad ebollizione lo sciroppo.  Abbassate la fiamma e fate cuocere per 15 minuti. Se è necessario schiumate aiutandovi con un colino a rete fitta.

schiumatura

Aggiungete le amarene allo sciroppo e fate bollire, sempre a fiamma bassa, per circa 7 minuti.

Spegnete il fuoco.

Aiutandovi con una schiumarola separate le amarene dallo sciroppo, poi rimettete a bollire lo sciroppo per ancora per 20 minuti.

Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire lo sciroppo.

Versate le amarene nel barattolo a chiusura ermetica e poi copritele con lo sciroppo ottenuto, aggiungete qualche goccia di alcol puro a 95° e tappate.

Amarene sciroppate-ricetta

Battete il barattolo sul piano lavoro per eliminare eventuali bolle di aria ed eventualmente aggiungete altro sciroppo.

sterilizzazione

Se volete procedere alla sterilizzazione per maggiore sicurezza procedete come fate per la marmellata: avvolgete il barattolo con un canovaccio pulito poi mettetelo in una pentola e fatelo bollire per almeno 20 minuti.

La bollitura può essere evitata se coprite le amarene con lo sciroppo bollente e se aggiungete, come ho detto precedentemente, qualche cucchiaiata di alcol o cognac.

Per ottenere il sottovuoto basta capovolgere il barattolo per 10 minuti.

Consiglio per usare lo sciroppo avanzato

Se dovesse avanzarvi dello sciroppo di amarene, mettetelo in una bottiglia di vetro scuro e conservatelo in frigo vi tornerà utile per la preparazione di bevande dissetanti estive o per preparare ghiaccioli alla frutta per insaporire sorbetti e anche per il bagno del pan di Spagna.

Potete preparare le amarene sciroppate anche la ricette della nonna.

Galleria foto amarene

Continua: Sciroppo di amarene






Lascia una risposta