Sparmannia coltivazione


Sparmannia-Tiglio-africano

La Sparmannia africana chiamata a anche Tiglio africano è una pianta ornamentale apprezzata per la sua copiosa fioritura e perchè facile da coltivare sia in piena terra nei giardini sia in vaso sul terrazzo di casa.

Sparmannia-fiore

Caratteristiche Sparmannia – Tiglio africano

La Sparmannia è una pianta arbustiva perenne della famiglia delle Malvaceae originaria dell’Africa e coltivata in tutte le zone caratterizzate da un clima mite.

La Sparmannia africana, allevata ad arbusto o ad alberello raggiunge i 6 m d’ altezza se coltivata in piena terra mentre in vaso raramente supera i 2 m.

La pianta è provvista di una robusta radice fascicolata che genera spessi fusti principali e vari rametti tomentosi (pelosi).

Sparmannia-foglie

Le foglie grandi e simili a quelle del tiglio, sono picciolate, cuoriformi o lobate, con margini seghettati e di colore verde chiaro. Le pagine fogliari sono ricoperte da una corta e morbida peluria biancastra lievemente urticante.

Sparmannia-fiori

I fiori sono riuniti in vistose infiorescenze a grappolo sono di colore bianco e gradevolmente profumati. Ciascun fiore è composto da sepali e quattro petali che fanno da corona a una serie di lunghi stami di colore giallo-oro molto decorativi.

I frutti della Sparmannia sono capsule globose formate da quattro valve che contengono molti semi ovali e carnosi.

Fioritura della Sparmannia: fiorisce scalarmente e copiosamente in primavera.

Sparrmannia-coltivazione-vaso

Sparmannia coltivazione

Esposizione: predilige i luoghi luminosi ma teme i raggi diretti del sole.  Non sopporta il caldo estivo e le temperature al di sotto dei 7°C.  L’ambiente ideale di coltivazione deve essere ben arieggiato per evitare la diffusione di malattie fungine e l’attacco di parassiti animali.

Terreno: pur adattandosi al comune terreno da giardino ama quello sofficee, ricco di sostanza organica e ben drenato.

Annaffiature: la Sparmannia è particolarmente esigente di acqua in primavera, periodo in cui la pianta cresce e fiorisce. Nel periodo autunno-inverno, l’apporto idrico deve essere indispensabile solo mantenere il terreno leggermente umido. Per le piante di Sparmannia allevate in appartamento è consigliabile, per assicurare il giusto grado di umidità ambientale, effettuare delle nebulizzazioni fogliari con acqua non calcarea e a temperatura ambiente.

Concimazione: la Sparmannia va concimata nel periodo primavera – estate ogni 2 settimane con un concime liquido specifico per piante verdi e da fiore opportunamente diluito nell’acqua delle annaffiature. In alternativa si può fertilizzarla ogni 40 giorni somministrando alla base del colletto del concime granulare a lento rilascio ricco in azoto (N), fosforo (P) e potassio (K).  Le concimazioni vanno sospese nel periodo autunno – inverno quando la pianta entra in riposo vegetativo.

Sparmannia- fiori-foglie

Moltiplicazione della Sparmannia

La pianta si riproduce per seme ma può essere propagata anche per talea.

Moltiplicazione per seme

la semina della Sparmannia si effettua in primavera interrando i semi in un terriccio specifico e a circa 1 cm di profondità.

Quando le nuove piante saranno abbastanza forti e vigorose potranno essere allevate in piena terra o in vaso.

Moltiplicazione per talea

In primavera si prelevano con cesoie ben affilate e disinfettate delle talee apicali di rami lunghe circa 10-15 cm.

Ogni talea va trattata con un ormone radicante e poi interrata per a circa 7 cm di profondità in un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali. Per tutto il tempo necessario alla radicazione il terreno deve essere mantenuto costantemente umido e il contenitore va collocato in un luogo ombroso e a temperatura costante di circa 16- 18° C.

A radicazione avvenuta, comparsa di nuove foglie, le nuove piante si trapiantano in piccoli vasi aventi un diametro di 8 – 10 cm.
Rinvaso-pianta

Rinvaso Sparmannia

Poichè si tratta di una pianta caratterizzata da una rapida crescita, necessita di essere rinvasata almeno una volta l’anno, in primavera, utilizzando un contenitore possibilmente in terracotta più grande del precedente e nuovo terriccio fertile e fresco ricco di macroelementi e microelementi.

Se la crescita è eccessiva e le radici della pianta fuoriescono dai fori di drenaggio dell’acqua di scolo è opportuno far ricorso a un secondo rinvaso dopo la fioritura.

Potatura della Sparmannia

Per conferire un’armonia di forma e per stimolare l’emissione di nuovi getti si cimano i rami troppo lunghi e si potano quelli vecchi o danneggiati dal freddo. La potatura o la cimatura si effettuano in primavera o subito dopo la fioritura, utilizzando sempre delle cesoie ben affilate e disinfettate. Le ferite inferte con i tagli possono essere trattate anche con polvere cicatrizzante per scongiurare il rischio di malattie.

cocciniglia-cotonosa

Parassiti e malattie della Sparmannia

Le foglie della Sparmannia talvolta sono sensibili alla ruggine che forma macchie sferiche brunastre e al mal bianco o oidio se il clima è troppo piovoso.

Se il clima, invece,  è troppo secco e caldo viene attaccata dalla cocciniglia cotonosa un parassita animale che forma densi ammassi biancastri sopratutto nelle intersezioni fogliari.

Pacciamatura-foto

Cure e trattamenti

In inverno e in estate proteggere la pianta coltivata all’esterno dal caldo e dal freddo, effettuando ai suoi piedi una pacciamatura di paglia o foglie secche.

In caso di infestazione da cocciniglie effettuare trattamenti con prodotti specifici oppure rimuoverle semplicemente utilizzando un batuffolo di cotone bagnato con acqua e alcool.

Varietà di Sparmannia

Oltre alla Sparmannia africana chiamata anche Tiglio d’appartamento, tra le varietà più diffuse ricordiamo:

Sparmannia palmata: una specie originaria del Sudafrica di dimensioni più ridotte che presenta rami sottili, foglie palmate profondamente divise provviste di stipole (appendici o prolungamenti basali delle foglie). Durante il periodo della fioritura produce numerose infiorescenze ombrellifere compatte composte da un gran numero di fiori di colore bianco.

Sparmannia Flore Pleno, una specie che produce grandi fiori bianchi e doppi,

Sparmannia variegata, una varietà caratterizzata da foglie con variegature bianche.

Curiosità sulla Sparmannia

La pianta di Sparmannia porta il nome in onore del naturalista svedese Anders Erikson Sparman un allievo di Linneo (il padre della moderna classificazione degli esseri viventi).

Continua: Calocephalus coltivazione