Gatti estate caldo: cosa fare per farli stare meglio


Suggerimenti e consigli utili per far star meglio il gatto durante il periodo estivo.

gatto-caldo

I Gatti soffrono il caldo?

Come noi bipedi anche i nostri amici a 4 zampe soffrono il caldo.

Sicuramente i gatti rispetto ai cani patiscono meno l’arsura perché hanno maggiore capacità di proteggersi ed escono di meno con il proprietario, quindi saranno meno soggetti ai colpi di calore.

Ciò non toglie che se i gatti vengono portati in viaggio non devono mai essere lasciati chiusi in auto con il caldo (al pari dei cani).

Gatti estate caldo: cosa fare per farli stare meglio

Anche i gatti hanno le ghiandole sudoripare solo a livello dei cuscinetti plantari quindi devono aumentare la frequenza della respirazione per poter mantenere la loro temperatura corporea.

Quindi se si nota nel proprio micio una respirazione troppo accelerata ed eccessiva accompagnata da irrequietezza si deve procedere ad impacchi con panni bagnati (con acqua fredda ma mai ghiacciata) applicati sul corpo dell’animale, spostandolo all’occorrenza in un luogo più fresco e se la situazione dovesse peggiorare si dovrà contattare immediatamente un veterinario.

gatto-caldo2

Come proteggere il gatto dal caldo estivo consigli

Per proteggere il gatto dal caldo estivo il primo consiglio che vi diamo è quello di rinfrescare l’ambiente di casa vissuto dai nostri amici a 4 zampe e possono essere molto utili condizionatori e ventilatori, ovviamente con l’accortezza di non far rimanere i nostri animali davanti alla fonte diretta dell’aria (aria che non deve essere troppo fredda).

Altri consigli e suggerimenti per proteggere il gatto dal caldo sono:

  • Acqua fresca: durante il grande caldo il micio cercherà sempre di dissetarsi con acqua fresca e nel caso in cui si rimane fuori casa per un pò di ore vi consigliamo di acquistare le ciotole d’acqua auto-riempienti oppure di immergere 2/3 cubetti di ghiaccio nella ciotola.
  • Alimentazione corretta: il vostro gatto deve mangiare regolarmente (soprattutto sali minerali e proteine) e vi consigliamo di frazionargli “la pappa” in più “round” durante l’arco della giornata affinchè il gatto non si appesantisca.
  • Toelettatura: se possedete un gatto a pelo lungo vi consigliamo di accorciargli leggermente il manto (soprattutto ai gatti chiari che, avendo anche la pelle chiara, potrebbero scottarsi al sole) affinchè soffra di meno il caldo.

Gatti estate caldo: cosa fare per farli stare meglio

  • Cuccia: la “casetta” del micio è fonte di grande calore quindi vi consigliamo di tenerla nella zona più fresca della casa e di tenerla sollevata qualche centimetro da terra per facilitare la circolazione d’aria ed evitare il surriscaldamento.
  • Refrigeranti chimici: evitate assolutamente i refrigeranti chimici soprattutto quelli con gel blu che potrebbero essere altamente tossici per il vostro gatto.
  • Panno umido: anche se il gatto non ama l’acqua, avvolgerlo e “accarezzarlo” di tanto in tanto con un panno umido gli porterà grande sollievo.
  • Automobile: particolare attenzione bisogna farla al trasporto del gatto nell’automobile. La prima regola è quella di evitare di far entrare il gatto nella vostra auto mentre la seconda è quella di non lasciarlo mai incustodito e in zone soleggiate (la temperatura dell’auto diventa subito altissima) altrimenti il vostro amico a 4 zampe potrebbe morire in pochissimo tempo.

cani-gattosguardo

Un suggerimento di notevole importanza che vi diamo è quello di “vivere” di più il gatto di sera durante il periodo estivo.

Abbiamo detto questo perchè il vostro micio dopo aver trascorso (sicuramente) una giornata a combattere la calura e a sonnecchiare, di sera vorrà sfogarsi e magari giocare e coccolarsi con il proprio padrone.

Attuando questi piccoli accorgimenti potrete garantire una fresca estate ai vostri dolci felini.

Gatti immagini e foto

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta