Cheesecake ai frutti rossi

Se amate il Cheesecake (date uno sguardo anche alla ricetta del Cheesecake al cioccolato e del Cheesecake Light), il fantastico dolce al formaggio composto da una base di biscotti e burro, è tempo di provare anche quello ai frutti rossi (fragole, ciliegie e mirtilli).

Questo gustoso dessert è molto colorato, quindi visivamente molto bello da vedere: la crema del Cheesecake ai frutti rossi è arricchita da marmellata ai mirtilli che le conferisce il colore viola, mentre lo strato di gelatina a base di ciliegie e fragole è di colore rosso.

Ingredienti per la base:

  • 120 gr. di burro
  • 300 gr. di biscotti secchi

Ingredienti per la torta:

  • 200 ml di panna fresca
  • 170 gr. di philadelphia
  • 250 gr. di ricotta
  • 5/6 cucchiai di marmellata di mirtilli
  • 8 gr. di colla di pesce
  • 1 cucchiaio di zucchero

Ingredienti per la gelatina di frutta:

  • 350 gr. di ciliegie e fragole
  • 5 gr. di colla di pesce
  • 1 cucchiaio di zucchero

Preparazione:

Sciogliere il burro e unirvi i biscotti tritati finemente. Amalgamare bene poi versare il composto in una tortiera ricoperta di carta forno, livellare e compattare la base di biscotto e riporre la teglia in frigorifero per una decina di minuti.

Nel frattempo in un recipiente mescolare ricotta e Philadelphia, poi aggiungere la marmellata di mirtilli e la colla di pesce sciolta in un po’ di panna calda.

Infine incorporare anche la restante panna montata, mescolare e versare il composto nella tortiera. Livellare la crema e riporre la torta in frigorifero per circa 2 ore affinché si solidifichi.

Intanto preparare la gelatina di frutta: frullare metà della frutta e tagliare la rimanente a pezzettini.

Versare la parte frullata in un pentolino insieme allo zucchero e mettere sul fuoco, quindi aggiungere la colla di pesce ammorbidita solo quando il composto si sarà riscaldato.
Aspettare che la colla di pesce si sia sciolta prima di aggiungere la frutta a pezzettini e lasciar raffreddare. Versare poi la gelatina di frutta sulla torta, livellarla e lasciarla rassodare in frigorifero per un’oretta.

Pin It

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>