Zucca coltivazione

zucca-coltivazione

La zucca, Cucurbita maxima, è una coltura ortiva molto diffusa e largamente usata in cucina per la preparazione di primi piatti molto saporiti. La zucca è  un ortaggio adatto per le diete dimagranti e grazie al suo alto contenuto di sali minerali e vitamine è particolarmente indicata negli stati di ipoavitaminosi.

Caratteristiche della zucca

La zucca è una pianta erbacea annuale con steli striscianti di colore verde chiaro. Le foglie larghe ed espanse sono ricoperte da una peluria urticante. fiori di colore giallo- arancio sono commestibili.  I frutti, a seconda della varietà, diversi per forma e dimensioni generalmente  sono di colore arancio-verde.

zucca

Tra le varietà ricordiamo: la Marina di Chioggia e  la Lunga Napoli a polpa gialla e la Da Vino a collo lungo.

fiori di zucca

Coltivazione della zucca

Esposizione: la zucca preferisce i luoghi soleggiati e un clima temperato – caldo.

Terreno: terreno fresco, a pH acido, fertile, ricco di sostanza organica e ben drenato.

Annaffiature: innaffiature estive frequenti e costanti senza mai bagnare le foglie.

Concimazioni: concimazioni letamiche interrate a circa 30 cm di profondità.

semi di zucca-tostatura<

strong>Moltiplicazione della zucca

La zucca si riproduce per seme.

Semina della zucca

La semina in pieno orto avviene tra aprile – giugno. In semenzaio a letto caldo, in inverno. La distanza di semina tra le file e sulle file è di circa 100 cm, la profondità di semina, invece, deve essere di 2 cm. In ogni buca è consigliabile porre almeno 2 – 3 semi e poi in caso di attecchimento procedere al diradamento lasciando quelle più forti, 1 al massimo 2 piante per buca.

Fiori di zucca

Trapianto delle piante di zucca

Il trapianto delle piante di zucca si effettua quando esse hanno emesso 3 – 4 foglie vere a distanza minima di 1 metro l’una dall’altra.

fiori-di-zucca-coltivazioneCimatura delle piante di zucca

Cimatura del tralcio primario sopra la quarta foglia per favorire lo sviluppo dei germogli ascellari.

Zucca-impiantoRincalzatura delle piante di zucca

Rincalzatura al piede è importante per favorire l’emissione di nuove radici dai nodi dei tralci.

zucca-raccolta

Raccolta della zucca 

La raccolta delle zucche si effettua a fine estate da settembre a novembre generalmente quando le foglie sono completamente secche e le zucche ben mature e comunque prima delle gelate invernali o dell’arrivo delle grandi piogge. Per avere zucche di grandi dimensioni lasciare solo 2-3 frutti per pianta.

La durata della coltivazione è di circa 20 – 22 settimane.

Involtini di pollo con zucchine e zuccaConservazione della zucca

Le zucche si conservano per mesi in ambienti asciutti, in alternativa può essere congelata fresca dopo averla ridotta a dadini.

zucca-conservazione

Malattie e parassiti della zucca

La zucca teme il maggiolino, il grillotalpa, le nottue e in particolare l’oidio.
Tral e malattie crittogame teme lattacco della peronospora, della ticchiolatura e la tracheomicosi, un fungo che causa la morte delle piante.

Cure e trattamenti

Diradamento dei germogli ascellari per favorire lo sviluppo e la grandezza delle zucche.
 Scerbature e zappature per mantenere libero il terreno dalle erbe infestanti.

Pin It

6 commenti per “Zucca coltivazione

  1. Avrei voluto conoscere la durata della coltura della zucca….

    esempio semina in aprile dopo minimo 90 /100 giorni prima raccolta delle zucche allegate per prime…

    Gli anni scorsi ho anche avuto l’impressione che le zucche lasciate in attesa che si seccasse completamente la pianta o si crepassero alla prima pioggia abbondante od al contrario venissero sulla parte più esposta ustionate dal sole.

    • Le zucche gialle, che in genere al nord Italia si seminano ad aprile, vanno raccolte dalla metà di settembre in poi.
      La durata della coltivazione è generalmente di circa 22 settimane.
      LauraB

  2. Volevo sapere se la zucca si stacca da sola dalla pianta. la mia si e` arrampicata e ho paura che all`improvviso cada a terra rompendosi.

    Le ho messo sotto un sostegno ma vorrei sapere se bisogna staccarle manualmente o lo fanno da sole quando sono mature al punto giusto. ciao Daniela

    • La raccolta della zucca si effettua a fine estate tra ottobre-novembre, quando le foglie sono completamente secche. La zucca, a seconda della specie, può avere forme, dimensioni e colori diversi. Quando il colore arancio, giallo, verde o bianco è intenso, è arrivato il momento della raccolta. A volte il frutto maturo tende a staccarsi da solo dalla pianta.

  3. Ho seminato una zucca. La pianta cresce e ha tanti boccioli e la pianta si allunga.I boccioli non diventano grandi, cosa debbo fare

    • La pianta di zucca produce oltre al tralcio primario numerosi tralci secondari.Per favorire l’allegazione e la crescita del frutto vanno cimati i tralci secondari in crescita ad eccezione del primario. Se la pianat presenta più di tre o quattro frutti è bene anche procedere al diradamento per favorire l’ingrossamento e la maturazione degli altri.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>