Talpa: danni nel giardino e nell’orto

La talpa, simpatica ma indesiderata inquilina dei giardini, è la responsabile di una serie notevole di danni che vanno dalla gobbosità del tappeto erboso, alla distruzione di alcune piante. Capita che a volte questo simpatico e scomodo animaletto decida di installarsi in un giardino, scelto ovviamente in modo assolutamente casuale.

La sua presenza è inequivocabile, visto che all’improvviso, in particolar modo al mattino presto, si troveranno delle piccole montagnole di terreno che fino alla sera prima erano del tutto assenti. Rimuovendo questa parte di terreno, è possibile scoprire la galleria che questo animaletto cieco, scava ininterrottamente alla ricerca del cibo. Le sue leccornie preferite sono i teneri germogli che si vanno formando ma che non sono ancora spuntati in superficie, i tanti bulbi presenti nel tappeto erboso o nelle aiuole, bulbi che verranno divorati con avidità.

Danni al giardino e all’orto

I danni sono facilmente intuibili, visto che oltre a provocare una serie di avvallamenti e gobbe nel tappeto erboso, la talpa nel giro di qualche giorno, distruggerà il paziente lavoro di mesi e di anni. I bulbi sistemati nel prato per l’inselvatichimento come i Crochi verranno voracemente divorati, così come i Narcisi, i Tulipani e tutti gli altri bulbi interrati. Si salvano solo, almeno in parte, gli Iris germanica, visto che vengono coltivati a livello del terreno, senza interrarli in profondità. Altro danno altrettanto serio è che la talpa impoverisce il terreno dai lombrichi infatti è un predatore specializzato nella loro cattura dei lombrichi.

La lotta alle talpe è abbastanza semplice, visto che sono facilmente individuabili. I sistemi o dispositivi anti talpa sono diversi e possono essere più o meno cruenti, a seconda della sensibilità del giardiniere di turno.

Pin It
Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...