Talea di Geranio


Consigli e suggerimenti per moltiplicare e rinnovare i vecchi gerani mediante talea di rametti giovani
.

Il geranio è la pianta ornamentale che al pari della rosa viene coltivato un po’ ovunque per la sua spontanea bellezza, la prolungata fioritura e la sua resistenza al caldo e al freddo. Pendenti o eretti abbelliscono balconi, finestre, aiuole del giardino e talvolta  anche l’orto.

geranio-pelargonio-rinvaso

Il geranio è’ una piccola pianta erbacea di facile coltivazione che ama il sole, le temperature dai 20 ai 25° C, i terreni umidi. I suoi  fiori grandi e vistosi misti alle foglie di colore verde intenso regalano macchie di colore dai primi tepori primaverili fino all’autunno inoltrato.

geranio-parigino-coltivazione

 

Tra tutte le piante ornamentali, il geranio può essere facilmente riprodotto per via vegetativa mediante talea di rametti, una tecnica che si pratica quando si vogliono ottenere esemplari identici alla pianta madre e i cui risultati sono sicuri quasi al 100%.

talea--geranio-parigino

Quando e come fare le talee di geranio Le operazioni da fare per per ottenere rinnovare i gerani preferiti e averli freschi sono le seguenti:

  • nelle miti giornate di primavera o all’inizio dell’autunno, tagliare dalla pianta dei rametti lunghi mediamente 10 cm;
  • lasciare sullla talea solo le tre foglie apicali;
  • per favorire la radicazione, sull’estremità recisa di ogni talea praticare una piccola incisione obliqua; in alternativa usare l’ormone radicante;
  • interrare le talee in terriccio composto da torba e sabbia in parti uguali;
  • posizionare i vasi contenenti con le talee di geranio in luoghi ombrosi e non troppo caldi, la temperatura ideale si aggira intorno ai 18°C;
  • vaporizzare le foglie delle talee appena piantate con l’acqua;
  • mantenere il terriccio sempre umido fino alla comparsa delle nuove foglie, circa 20-30 giorni;
  • trapiantare le nuove piante in singoli contenitori e allevarle poi come le piante adulte.

Consiglio

Per avere gerani sempre in fiore è bene concimarli ogni quindici giorni da aprile a settembre con fertilizzanti liquidi diluiti nell’acqua delle annaffiature.

geranio-parigino-potaturaI gerani, pelargoni, parigini, zonali e macaranta oltre ad abbellire gli esterni delle case tengono lontano le zanzare. Sembra accertato, che il loro profumo, seppure delicato ed impercettibile, disturbi il sensibile olfatto di questi fastidiosi insetti che molestano un po’ tutti soprattutto d’estate.
Controlli periodici per assicurarsi che non sono stati attaccati dal licenide del geranio (steli neri).

Rinvaso dei gerani

Pin It
Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...