Cocciniglia – Parassiti e rimedi

cociniglia-parassiti

La cocciniglia o coccoidea (Rhynchota Homoptera), o impropriamente coccidi, è un insetto fitofago che con il potente apparato boccale si nutre della linfa delle piante fino a completo deperimento di foglie, fiori, frutti e radici.

cocciniglia-neadi

Caratteristiche generali della cocciniglia

Dotata di uno sviluppato apparato boccale pungente – succhiatore, la cocciniglia succhia la linfa di piante sane e vigorose lasciando sul posto la melata, una sostanza appiccicosa e zuccherina di cui sono particolarmente ghiotte le formiche che per questo motivo fanno da baby sitter alle neanidi, le larve di cocciniglia, quando non sono ancora non protette dagli scudetti cerosi.

fumaggine-fungo-parassita-piante

La produzione di melata favorisce lo sviluppo delle fumaggini.

Come riconoscere la cocciniglia maschi dalla cocciniglia femmina

I maschi di cocciniglia con corpo esile e allungato sono dotati di antenne, zampe e ali posteriori.

Le femmine invece, sprovviste di occhi, zampe ed ali, hanno il corpo tozzo e piatto ed i vari segmenti che lo compongono, ossia capo, torace e addome appaiono un tutt’uno.

Le femmine grazie ad uno scudetto generalmente di natura cerosa proteggono nel loro interno le numerose larve che saranno poi libere di crescere e moltiplicarsi.

cocciniglie

Specie e tipi di cocciniglie

Esistono varie specie di cocciniglie e tra le più diffuse ricordiamo:

cocciniglia-bianca

  • Cocciniglia Chloropulvinaria o cocciniglia fioccosa
  • Cocciniglia Pseudococcus detta anche cocciniglia cotonosacocciniglia farinosa, con aspetto polverulento, fioccoso o cotonoso;

Cocciniglia-fioccosa

  •  Cocciniglia Saissetia o cocciniglia mezzo grano di pepe, con scudetto esterno rigido e di colore scuro; è uno dei principali insetti fitofagi dell’olivo, insieme alla mosca bianca e alla tignola;

cocciniglia-mezzo-grano-pepe

  • Cocciniglia Ceroplastes ricoperta allo stadio adulto da uno scudetto;

Infestazioni da cocciniglia

Le cocciniglie vivono su foglie, giovani rami, frutti e alcune specie anche sulle radici.

Prediligono i luoghi poco luminosi, asciutti e scarsamente ventilati e quindi per questo motivo è consigliabile controllare spesso i rami interni delle piante ornamentali come il rincospermum delle conifere, degli agrumi, delle viti e di alcune colture ortive, ecc.

Trattamenti e Lotta contro le cocciniglie

Cocciniglia-limoni

Lotta manuale all’eliminazione della cocciniglia

Se l’infestazione è di lieve entità si possono asportare le cocciniglie con un batuffolo di cotone imbevuto di alcool.

cocciniglia-insetto-piante

Lotta chimica contro la cocciniglia

Trattare le piante con olio bianco all’inizio della primavera oppure in autunno-inverno al fine di soffocare gli insetti adulti e le larve.

I trattamenti con olio bianco sono consigliati dopo lo sfoltimento delle chiome e dopo la potatura dei rami interni.

Le cocciniglie delle radici invece vanno trattati con prodotti diversi dall’olio bianco.

Lotta biologica contro la cocciniglia

Usare antagonisti parassitoidi della cocciniglia come ad esempio la coccinella.

Rimedi naturali contro la cocciniglia o coccoidea

Rimedi verdi: nebulizzare le parti infestate con infusi a base di origano, anticocciniglie casalingo o con antiparassitari alla propoli.

Antiparassitario-piretro

Video : rimozione della cocciniglia dalle piante

Curiosità sulla cocciniglia

La cocciniglia, pur essendo uno dei parassiti più dannosi per le piante, ha anche usi utili e positivi; infatti è utilizzata per ricavare un colorante che ha, per l’insetto, funzione protettiva.

Per una produzione di circa 100 g di Cocciniglia, colorante che ha lo stesso nome dell’insetto, si richiedono ben 10.000 esemplari .

cocciniglie-essiccate

Il colorante cocciniglia viene utilizzato per produrre un liquore italiano, prodotto anticamente in Sicilia ed a Firenze, l’alchermes o cocciniglia in arabo, dal colore cremisi e gran parte dei coloranti alimentari rossi (colorante E120).

cocciniglia-colorante-gommalacca

Trova impiego anche come come colorante non alimentare nella tintura dei tessuti.

La Kerria lacca, una particolare cocciniglia appartenente alla famiglia delle Kerridae, viene utilizzata per estrarre gommalacca.

In alcuni casi si usa la cocciniglia nella lotta biologica. Ad esempio contro le infestazioni o crescita non controllata di piante quali ad esempio il fico d’India o Opuntia.

Galleria foto di cocciniglie

  • cocciniglia-neadi
  • cocciniglie-essiccate
  • cocciniglia-mezzo-grano-pepe
  • cocciniglia-colorante-gommalacca
  • Cocciniglia-scudetto
  • Cocciniglia-fioccosa
  • limone-con-cocciniglia
  • coccoidea
  • cocciniglie-foto
  • cocciniglia
  • cocciniglia-limone
  • cocciniglia-insetto-piante
  • cocciniglia-foto
  • cocciniglia-bianca
  • cocciniglia
  • cocciniglia
  • spine limone e cocciniglia
  • cociniglia-parassiti
  • cocciniglia
  • Cocciniglia
< >
Pin It

3 commenti per “Cocciniglia – Parassiti e rimedi

    • Se la bouganvilla non è molto infestata basta trattare le zone interessate con un batuffolo di cotone imbevuto nell’alcool etilico denaturato. La pianta va controllata periodicamente e i parassiti vanno eliminati ogni qualvolta si ripresentano. Se la pianta è di grandi dimensioni bisogna intervenire con prodotti chimici specifici al fine di eliminare le neanidi (soggetti giovani) e gli adulti protetti dai loro scudetti.

  1. Il mio ibuscus sta presentando molte foglie, le più grandi, tutte con grossi buchi.
    Oggi ho scoperto due grossi “bruchi”, di 2-3cm lunghi, color bruno-verdastro, ricoperti, sul dorso delle foglie infestate, da una ragnatela biancastra. Che cosa sono ? Che devo fare ? Grazie se mi risponderete.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *