Limone in vaso coltivazione

coltivazione-limone-vaso

Il limone (Citrus limon) è un albero sempreverde appartenente alla famiglia degli agrumi. Si tratta di un albero che cresce bene in climi caldi e poco ventosi di facile coltivazione anche in vaso.

limone-vaso

Coltivazione in vaso del limone 

Per la coltivazione di limoni in vaso è preferibile scegliere quelli allevati a spalliera. Questi vanno innaffiati frequentemente in estate (attendere che il terreno sia asciutto) e scarsamente in inverno.

Il terreno ottimale per far crescere i limoni deve essere sciolto o di medio impasto, fertile, profondo e ben drenato (il limone non sopporta ristagni di acqua), con un PH tra 6,5 e 7,5 e deve essere ben concimato.

Le fertilizzazioni, con del concime liquido per agrumi, devono essere abbondanti da marzo a settembre. La potatura va effettuata solo se necessaria spuntando leggermente la parte apicale dei nuovi rami.

limoni-conservazioneFioritura dei limoni in vaso

Il periodo della fioritura dei limoni dipende dalla specie allevata: la fioritura di marzo assicura la raccolta dei limoni autunnali (i primofiore); quella di aprile-maggio regala i limoni invernali e quella tardo estiva derivano, la primavera successiva, i cosiddetti verdelli di qualità inferiore rispetto ai primi due.

fiori-limoniPotatura dei limoni coltivati in vaso

Le operazioni di potatura dei limoni coltivati in vaso va fatta nel mese di Marzo alleggerendo la chioma, eliminando i rami secchi, quelli rotti, quelli curvati in basso e quelli che hanno già fiorito. Vanno assolutamente recisi succhioni e polloni cioè i rami non fruttiferi che sottraggono inutilmente energia alla pianta a discapito della fioritura e quindi della fruttificazione.

succhioniLe potature più drastiche sono indispensabili in caso di attacco parassitario da parte della cocciniglia.

limone-cocciniglieDa leggere la Guida al rinvaso dei limoni

Pin It

2 commenti per “Limone in vaso coltivazione

    • Durante il periodo della fioritura è consigliabile limitare al minimo le annaffiature per evitare la caduta dei fiori e di conseguenza la produzione dei frutti. Le annaffiature dovranno essere regolari durante il periodo dell’allegagione (fase dell’ingrossamento dei frutti).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>