Formiche rimedi

formiche-mangiano

Come tenere lontano le formiche dalle colture ortive, dagli alberi da frutto e dalle piante ornamentali allevate in piena terra ed in vaso: rimedi naturali.

La presenza di molte formiche nell’orto, nel frutteto, in giardino e nei vasi è sintomo di infestazione parassitaria.

Le formiche esseri laboriosi e di per sè innocui invadono le colture ortive e le piante ornamentali perchè attratte da sostanze zuccherine o melasse prodotte dai diversi parassiti che si nutrono dei teneri germogli delle piante.

foto-formiche-hd

Rimedi contro le formiche

Per evitare o quantomeno ridurre l’incessante andirivieni delle formiche dalle nostre colture bisogna prevenire l’infestazione dei parassiti ed è quindi consigliabile:

  • favorire il proliferare di insetti antagonisti come ad esempio  la coccinella;
  • controllare periodicamente le foglie e in caso di infestazione, se è possibile, rimuovere manualmente i parassiti dannosi;
  • procedere ad un lavaggio fogliare con batuffoli di cotone idrofilo imbevuti di alcool;
  • piantare nei vasi, nelle fioriere e tra le file delle colture dei bulbi d’aglio;
  • disturbare il sensibile olfatto delle formiche piantando nell’orto delle piantine di erbe aromatiche come la menta e la lavanda;
  • spargere sul terreno un po’ di cannella, non nociva per le piante ma ottimo deterrente per le formiche;
  • spargere sul tereno della cenere del camino;
  • irrorare l’abituale percorso delle formiche con macerati naturali a base di peperoncino piccante, di chiodi di garofano e di canfora o con l’aceto alla lavanda.

Utile no?

Pin It

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>