Centella asiatica proprietà

centella asiatica proprietà

Centella asiatica proprietà La centella asiatica è una pianta officinale largamente utilizzata per le sue molteplici proprietà  terapeutiche: antinfiammatoria, fleboprottetiva, antiulcera, antiossidante e anticellulitica.

Ha azione fleboprotettiva, migliora infatti la tonicità dei vasi venosi stimolando i fibroblasti a produrre maggiori quantità di collagene.

I principi attivi come flavonoidi, tannini ed altri contenuti nella centella asiatica agiscono sul tessuto connettivo con effetti anticellulite. La Centella asiatica favorisce la cicatrizzazione delle ferite di qualsiasi natura, è lenitiva per i bruciori e le vesciche causate da ustioni di primo e secondo grado.

Gli impacchi di centella sono efficaci per le ragadi del seno. Grazie ai suoi componenti e come dimostrato da recente studi la Centella asiatica oltra a favorire la memoria, riduce sensibilmente lo stress fisico – psichico ed è ideale nella cura degli stati ansiosi.

decotto-centella-per-ragadi

Dove si trova la centella asiatica?

In erboristeria la centella asiatica è disponibile in capsule, in gocce di tintura madre.

Ottimi e semplici gli infusi e i decotti preparati in casa.

Usi della centella asiatica

Le preparazioni erboristiche a base di Centella asiatica vengono impiegate come coadiuvanti negli stati di insufficienza venosa (varici, flebiti, emorroidi) e per favorire i processi di cicatrizzazione in caso di piaghe, ferite, ulcere cutanee.

Nella medicina ayurvedica la Centella trova largo impiego nel trattamento di ulcere cutanee e nei diversi tipi di dermatiti ed altre affezioni della pelle, nella cura di infiammazioni dell’apparato respiratorio (asma e bronchiti),  e in tutti i casi di disordini addominali.

centella-asiatica-foto

Centella asiatica controindicazioni

Per il consumo seguire le dosi consigliate e consultare sempre il proprio medico.

Un consumo in dosi elevate può provocare cefalee. Infine, può avere un effetto iperglicemizzante.

Non somministrare in caso di gravidanza perchè potrebbe portare ad un rilassamento della muscolatura uterina, di allattamento o diabete.

Pin It

11 commenti per “Centella asiatica proprietà

  1. Sono 2 anni che prendo la centella in compresse si mitrovo bene ma vorrei sapere x drenare quante ne dovrei prendere?Aspetto una sua risposta. grazie.

    • Ciao, le dosi consigliate di centella asiatica son 2 – 3 compresse al giorno. Ricorda però che per l' uso prolungato, per determinati stati fisiologici o per l' associazione a terapie farmacologiche è necessario sempre consultare il medico.
      Saluiti LauraB.

  2. Ciao io prendo la centella in gocce ma non ho il conta gocce.. Quanti ml devo mettere in mezzo litro di acqua?? E posso prenderla sempre?

    • Ciao Simona, se non c'è il classico contagocce, sicuramente il tappo ha tale funzione.
      Le gocce vanno dosate: se si tratta di tintura madre bastano 20 gocce diluite in un poco di acqua.
      Se prepari un infuso per uso interno basta 1 cucchiaio raso di questa erba in una tazza da tè, lascito in infusione per 15 minuti.
      Ciao LauraB

  3. Ciao sono Lea, volevo sapere quante gocce di tintura madre (di centella) dovevo prendere giornalmente e se dovevano essere diluite e lontane dai pasti. inoltre, l'uso prolungato causa delle controindicazioni?? grazie mille

    • Ciao, le dosi consigliate di tintura madre di centella asiatica: 20- 30 gocce diluite in un po' d'acqua per 2 – 3 volte al giorno prima dei pasti.
      La Centella Asiatica migliora la circolazione periferica e profonda, contrasta la cellulite, rigenera i tessuti e favorisce la cicatrizzazione delle ferite.
      La Centella asiatica non va assunta in gravidanza, durante l'allattamento o dai soggetti diabetici.
      L'uso prolungato della soluzione idroalcolica di centella potrebbe avere controindicazioni sul sistema nervoso centrale.
      Qualunque terapia o fitoterapia richiede periodi di sospensione.
      Comunque chiedi anche il parere del tuo medico o erborista di fiducia.
      Saluti LauraB

  4. Sono diabetica insulino dipendente e faccio uso di tintura madre di centella asiatica, volevo sapere perchè i diabetici non dovrebbero assumerla, aspetto una vostra gradita risposta. Grazie:))

    • Ciao, i principi attivi contenuti nella Centella asiatica potrebbero interferire con i farmaci assunti per il diabete, quindi per l'assunzione si consiglia di parlarne con il proprio medico o con un esperto fitoterapista.
      LauraB

  5. Ho appena acquistato, in farmacia, delle caspule di centella asiatica. Le dosi consigliate sulla confezione sono di 2 capsule al giorno.
    Per una maggiore efficacia, vorrei sapere: le devo prendere insieme o in momenti diversi della giornata? Prima, dopo o lontano dai pasti?
    Grazie in anticipo per la risposta.
    Saluti,
    Angie

    • La Centella asiatica è una pianta erbacea officinale largamente utilizzata dalla medicina ayurvedica per le sue proprietà fitoterapiche e in particolare per la sua funzioni vasoprotettiva e trofico-cicatrizzante.
      Le dosi consigliate sono di 2 al giorno una mattino e una pomeriggio. Per l’assunzione è bene consultare il parere del proprio medico curante se si assumono altri medicinali o si è diabetici.

  6. Ciao a tutti, sono Barbara da tempo sto prendendo le gocce di centella e gocce di gichinko biloba volevo sapere se possono essere assunte assieme o meglio separate,e se prima o dopo i pasti grazie.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>