Argilla espansa funzioni

Utilità dell’argilla espansa

Le piante verdi da fiore, ortive e da frutto per poter crescere forte e rigogliose richiedono cure appropriate atte non solo allo sviluppo della parte aerea ma anche e soprattutto della parte ipogea e cioè delle radici, organi sensibili ai ristagni idrici che causa il marciume radicale una malattia fungina che se non si interviene a tempo compromette l’intera vitalità  della pianta che dissecca e muore in breve tempo.

Caratteristiche dell’argilla espansa
Quando, come e usare l’argilla espansa, un materiale indispensabile per la coltura delle piante da interni ed esterni che si ottiene sottoponendo l’ argilla a temperatura superiori ai 1200°C. Si tratta di un materiale granulare di forma sferica dalle dimensioni che variano dai pochi mmm ai 2-3 cm.


Funzioni

L’argilla espansa viene utilizzata per vari motivi:

  • drenaggio:  miscelata al comune terreno da giardino lo rende più leggero con effetto drenante e pertanto è indicata nelle colture che temono il marciume radicale causato dai ristagni idrici;
  •  paccciamante: per proteggere le piante dal freddo; impedire l’evaporazione dell’acqua alla base delle piante durante i periodi di grande caldo; impedire la crescita delle erbe infestanti;
  • supporto: sostenere le radici delle piante a coltura idropinica.
    L’argilla espansa è necessaria sia nelle operazioni di rinvaso sia nella messa a dimora in piena terra delle piante.
Pin It

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>