Topinambur – proprietà

I topinambur sono tuberi ricchi di benefiche proprietà per il benessere dell’organismo ideali per un’alimentazione sana e naturale.
I Topinambur, tuberi conosciuti anche come patate americane con buccia violacea, sono considerati straordinari integratori alimentari per tutte le diete da quelle dei bambini a quelle degli anziani, dalle diete dei diabetici a quelle dimagranti.
Oltre a contenere vitamina A, C, vitamine del gruppo B, ferro, potassio, aminoacidi essenziali (asparagina e arginina) sono soprattutto un’ottima fonte di inulina, un polisaccaride poco calorico che viene metabolizzato dal fegato senza essere degradato in glucosio.
Proprio in relazione alla ricchezza di inulina, una straordinaria fibra solubile formata da catene di fruttosio, al topinambur vengono riconosciute le seguenti proprietà:
- facilita la digestione; per queto motivo è indicato anche nell’alimentazione dei bambini, degli anziani e in quella dei soggetti affetti da gotta poiché non contiene protidi;

- riduce la formazione dei gas intestinali e i gonfiori addominali; infatti non a caso molti prodotti a base di fermenti lattici contengono anche inulina;
- esplica un blando effetto lassativo e nello stesso tempo favorisce il riequilibrio della flora intestinale poichè riduce la densità dei batteri nocivi;
 - ha effetto regolarizzante nei casi di stitichezza ; 
 - riduce la concentrazione di colesterolo e trigliceridi;
- favorisce l’assorbimento del calcio, del magnesio e  del ferro;
- stimola la secrezione lattea nelle mamme che allattano;
- contrasta la ritenzione idrica e la comparsa della cellulite;
- non comporta aumenti della glicemia nei soggetti diabetici.

Usi

I tuberi di Topinambur raccolti in autunno, si possono consumare come le patate: crudi o lessi nelle insalate, nella zuppa di maitake, nelle minestre oppure fritti.  

Pin It

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>