Sciroppo di giuggiole per la tosse

Uno sciroppo che sfrutta le proprietà antinfiammatorie, antitussive e broncodilatatrici delle giuggiole, i frutti del giuggiolo o dattero cinese, frutti di colore rossastro simili alle olive.

La polpa delle giuggiole è ricca di zuccheri, pectina, e sostanze che flavonoidi e altri principi attivi che svolgono una efficace azione antalgica e sedativa.

Preparazione dello sciroppo di giuggiole:

Lavate le giuggiole sotto il getto dell’acqua corrente, lasciatele scolare ben ben e poi asciugatele delicatamente con un canovaccio pulito.

Snocciolate le giuggiole. Mettetele in una pentola di acciaio e copritele con l’acqua. Mettete la pentola sul fuoco a fiamma moderate e fate cuocere fino a quando le giuggiole non saranno belle morbide.

Togliete la pentola dal fuoco, lasciate intiepidire solo un po’ e poi passate le giuggiole con un un setaccio. A questo punto, aggiungete lo zucchero, mescolate e rimettete a bollire per una decina di minuti.

Trascorso il tempo indicato, travasate lo sciroppo di giuggiole in bottigliette o in piccoli barattoli, precedentemente sterilizzati e, tappate ermeticamente.

Sterilizzate i contenitori a bagnomaria per 20 minuti. Lasciate raffreddare e poi conservate lo sciroppo per la tosse in un luogo fresco e buio.

Ottimo anche lo sciroppo di rosolaccio per la tosse e lo sciroppo alla mela per il raffreddore.

Pin It

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>