Cipolla: usi per la salute

Un articolo dedicato agli usi fitoterapici della cipolla, un bulbo appartenente alla famiglia delle Liliaceae noto fin dall’antichità per le sue propriètà curative. In questa sezione vi vogliamo suggerire come sfruttare questo comunissimo ortaggio al di là dei classici impieghi in cucina.

La cipolla oltre alle sostanza volatili, che, come è noto  fanno lacrimare e bruciare gli occhi nel momento in cui viene affettata, all’elevato contenuto di enzimi che facilitano la digestione, di sali minerali (zolfo, calcio, potassio, magnesio, fluoro ecc), di vitamine idrosolubili (vitamina C) e idrosolubili (A, E e complesso B), contiene una elevata concentrazione di glucochinina un ormone vegetale capace di  regolare naturalmente la concentrazione del glucosio ematico. La glucochinina infatti risulta essere un vero toccasana per le persone affette da diabete.

Gli usi della cipolla per il benessere e la salute sono molteplici e di seguito ne riportiamo alcuni.

  • Decotto per diabetici

Coloro che si ritrovano con elevati valori di glicemia possono provare a regolarla facendo ricorso ad un decotto ipoglicemizzante (non storcete il naso. Prepararlo è semplice, occorrono: 1 tazza di acqua 1 cipolla.

Preparazione: versate la tazza di acqua in un pentolino e portatelo poi ad ebollizione. Quando l’acqua bolle aggiungetevi le fettine di cipolla,, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Filtrate il decotto e bevetene 3 tazzine al giorno.

  • Frizioni di cipolla con shampoo all’ortica

Per coloro che soffrono la caduta dei capelli o che hanno capelli fragili suggeriamo invece  le frizioni di cipolla per stimolare ed attivare la circolazione del cuoio capelluto.

Come fare? La sera prima di andare a letto strofinate il cuoio capelluto con una mezza cipolla cruda. Il mattino seguente fate uno shampoo all’ortica e asciugate i capelli a temperature non troppo alte. Le frizioni vanno effettuate almeno per due mesi consecutivi e con cadenza periodica di  2 volte la settimana.

  • Per geloni ed ascessi molari

Per chi soffre di geloni o è affetto da un orrendo ascesso molare  può provare un sollievo immenso con questo semplice preparato.

Preparate un decotto facendo bollire per 10 minuti una cipolla nell’acqua. Filtrate e lasciate raffreddare. Per i geloni basta spalmarne un po’ sulle zone interessate. Per l’ascesso mettetene una dose generosa e poi effettuate degli sciacqui.

Mal di gola, tosse, raffreddore e influenza

Sciroppo di cipolla

Affettate 2-3 cipolle poi fatele bollire con un po’ tazzina di acqua e 2 di zucchero di canna. Fate cuocere fino a quando non avrete ottenuto un composto denso e cremoso. Bastano pochi cucchiaini al giorno.

Macerato di Cipolla cruda con miele

Frullate una cipolla di media grandezza, mescolatela con 3 cucchiai di miele (o zucchero) e lasciatela macerare per 15 minuti. Filtrate il succo e bevetene un cucchiaio tre volte al giorno.

Pin It

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>